Posizionamento sui motori di ricerca: iniziare bene l'anno nuovo

Posizionamento sui motori di ricerca: le aspettative per il nuovo anno, il protagonista vero è l'utente.


Pubblicato il 13 Dicembre 2016
La gran parte delle aziende ha già destinato una parte di risorse per l'anno nuovo al posizionamento sui motori di ricerca ed in generale a tutte le strategie di web marketing. Oramai l'importanza di avere una buona visibilità in rete e di gestire al meglio la comunicazione e le relazioni con il pubblico digitale è compresa da tutti.
In un precedente articolo abbiamo parlato delle tendenze che ci dovremo aspettare nel 2017 dal marketing online, oggi analizziamo il particolar modo settore del posizionamento sui motori di ricerca, quindi del SEO organico.

Quali sono le aspettative, anche se sappiamo essere questo un mondo in continua e velocissima evoluzione?
Quali sono le azioni su cui dobbiamo puntare all'inizio?



1) Il contenuto
Il volume del contenuto sulla rete web è esponenzialmente cresciuto nel corso degli ultimi anni. Ad oggi, sembra ancora essere l'ago della bilancia per Google, il criterio più importante per premiare oppure no un sito internet rispetto ad un altro. Il contenuto testuale è in grado di rispondere e avvicinarsi il più possibile alla richiesta effettuata dall'utente sul motore di ricerca, per questo motivo è ancora così importante.


2) La versione mobile
Nel 2017 non si potrà più rimandare l'ottimizzazione del proprio sito internet, la versione Responsive, che si adatta in modo automatico alla dimensione dello schermo dei vari dispositivi, è essenziale. Da quando la navigazione mobile ha superato quella da desktop, anche per il posizionamento sui motori di ricerca viene tenuta in considerazione questa caratteristica!


3) La local search
Con il posizionamento sui motori di ricerca possiamo mostrarci al pubblico di tutto il mondo, vendendo prodotti o servizi a utenti situati a centinaia di chilometri di distanza. Attenzione però a non sottovalutare la local search, ovvero la ricerca di attività commerciali nelle vicinanze. Per negozi, ristoranti, bar, musei e quant'altro è fondamentale curare al meglio la promozione localizzata.


4) L'esperienza dell'utente
Un altro criterio che influenzerà in modo significativo il posizionamento sui motori di ricerca nel 2017 sarà il comportamento dell'utente, misurato da Google attraverso il tempo di permanenza sul sito internet. Maggiore è il tempo, migliore è l'esperienza vissuta dall'utente, migliore è il ranking.
 



Vedi anche